L'Atrio Colpevole alla dodicesima edizione di Heart Failure & Co.


Nei giorni 27 e 28 aprile 2012 si terrà presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci di Milano il Simposio Internazionale “Heart Failure & Co.”, dal titolo “The Culprit Atrium”, l’Atrio Colpevole.

L’evento, giunto alla sua dodicesima edizione, è organizzato da Edoardo Gronda e Luigi Padeletti, e avrà il Dott. Antonio Raviele come membro della Faculty.

L’obiettivo del simposio 2012 è quello di mettere a fuoco fisiologia, fisiopatologia, conseguenze cliniche e soluzioni terapeutiche applicabili alla patologia dell’atrio nelle sue diverse manifestazioni.
Nella cultura cardiologica tradizionale, l’atrio è stato considerato una componente del cuore subordinata alla funzione del ventricolo. Una visione più moderna attribuisce, invece, all’atrio importanti funzioni per mantenere la delicata omeostasi del circolo.

Si legge dalla presentazione del Simposio a cura di Gronda/Padeletti che “la funzione dell’atrio, come sofisticato sensore e regolatore del circolo, ne spiega il ruolo cardinale per la regolazione non solo del ritmo cardiaco, ma anche della pressione arteriosa e del volume circolante.”

Antonio Raviele sarà moderatore della sessione “Patologia atriale”, in programma dalle ore 11.00 di venerdì 27, e sarà relatore il giorno successivo nella sessione “Gli atri nei fenotipi di insufficienza cardiaca con e senza frazione di eiezione preservata”, nel corso del quale interverrà su “Incidenza e prognosi della fibrillazione atriale nell’insufficienza cardiaca con e senza frazione di eiezione preservata”.

Scarica il programma completo

 

Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti di questo sito.