Lo studio ISSUE-3: loop recorder e pacemaker, una staffetta contro la sincope neuromediata


Dopo decenni di controversie, lo studio ISSUE-3 è il primo trial randomizzato in doppio cieco a dimostrare l’efficacia della cardiostimolazione nel prevenire la sincope neuromediata in pazienti selezionati. Si tratta di uno studio internazionale, coordinato dall’Italia, da poco pubblicato su Circulation.

Il trial viene analizzato da autorevoli esperti: Paolo Alboni, che esprime un punto di vista sostanzialmente favorevole alle conclusioni dello studio, evidenziando il merito di avere identificato un criterio efficace per la selezione dei pazienti: l’asistolia documentata da loop recorder sottocutaneo in corso di episodi spontanei. D’altro canto Franco Giada e Antonio Raviele esprimono una maggiore cautela, puntualizzando aspetti relativi al trial (numerosità relativamente bassa del campione, marginalità della significatività statistica, elevato number needed to treat) e aspetti fisiopatologici per cui una terapia “senza ritorno” come quella del pacemaker necessiterebbe di ulteriori evidenze prima di entrare nella pratica clinica.

Entrambi i commenti contengono note di fisiopatologia e di terapia della sincope neuromediata che rendono la lettura di questo processo stimolante, al di là dell’interessantissimo trial.

Scarica lo Studio Issue-3.


 

Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti di questo sito.