”Venice Chart International Consensus Document on Atrial Fibrillation - 2011 Update” pubblicato nel numero di agosto di JCE


La “Venice Chart International Consensus Document on Atrial Fibrillation Ablation - 2011 Update” è stata pubblicato nel numero di agosto 2012 di JCE, il Journal of Cardiovascular Electrophysiology. La versione online era già disponibile da tempo sul sito della prestigiosa rivista di cardiologia.

Il documento, reso possibile grazie al contributo di Biosense Webster & Johnson & Johnson Company, rappresenta un aggiornamento della prima pubblicazione, comparsa sul JCE nel 2007.

Come molti sapranno, la Venice Chart è stata creata dal Dott. Antonio Raviele e dal Dott. Andrea Natale, che hanno continuato a lavorare sul progetto anche durante gli ultimi cinque anni, con un impegno unico e inestimabile, anche nell’organizzare e rivedere gli eccellenti contributi forniti da una task-force internazionale di rinomati esperti del settore, senza i quali il progetto non sarebbe stato realizzato.

Cinque anni dopo la prima pubblicazione molte cose sono cambiate. Da qui l’esigenza di un aggiornamento sui diversi sviluppi tecnologici e sui progressi registrati nell’ablazione della fibrillazione atriale, che è diventato un trattamento piuttosto diffuso per i pazienti che soffrono di questa patologia.

“Abbiamo considerato necessario fare questi aggiornamenti”, ha spiegato Antonio Raviele in una recente intervista al sito dell’AIAC, l’Associazione Italiana di Aritmologia e Cardiostimolazione, “per consegnare alla comunità scientifica lo stato dell’arte dei vari miglioramenti osservati in questi anni e le nuove conoscenze acquisite sull’ablazione della fibrillazione atriale avvenute tra il 2007 e il 2011.”


 

Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti di questo sito.